Home » Domande » Caffeina e ossido nitrico possono interferire?

Caffeina e ossido nitrico possono interferire?

La caffeina è un integratore molto interessante che in passato è stata oggetto di studio anche per la WADA (World Anti Doping Agency) per i tanti effetti espletati durante le prestazioni sportive. L’azione vasocostrittrice della caffeina è espletata principalmente a livello celebrale mentre a livello periferico ha principalmente azione vasodilatatrice per cui non va ad interferire con l’acido ossido nitrico, che favorisce l’ossigenazione dei tessuti durante l’attività fisica, anzi la caffeina stimola l’enzima nitrico sintetasi attraverso il rilascio di calcio favorendo la produzione di ossido nitrico.

La caffeina è un integratore molto interessante che in passato è stata oggetto di studio anche per la WADA (World Anti Doping Agency) per i tanti effetti espletati durante le prestazioni sportive. L’azione vasocostrittrice della caffeina è espletata principalmente a livello celebrale mentre a livello periferico ha principalmente azione vasodilatatrice per cui non va ad interferire con l’acido ossido nitrico, che favorisce l’ossigenazione dei tessuti durante l’attività fisica, anzi la caffeina stimola l’enzima nitrico sintetasi attraverso il rilascio di calcio favorendo la produzione di ossido nitrico.

Valuta questo articolo
[Voti: 3   Media: 4/5]
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Dott. Alessandro Sacconi

Con profonde conoscenze nel campo della nutrizione alimentare, il Dott. Alessandro Sacconi segue numerosi pazienti trattando diverse patologie e disturbi alimentari.

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x