Home » #StayHydrated – L’importanza dell’Idratazione

L’uomo può sopravvivere senza cibo alcune settimane, invece in  assenza di acqua soltanto qualche giorno. Circa il 70% del nostro organismo è composto da acqua e molte funzioni del corpo dipendono proprio dall’idratazione. Le donne invece a differenza degli uomini hanno un contenuto minore di acqua pari a circa il 60% del peso corporeo per la presenza di un numero maggiore di cellule adipose la cui componente strutturale attira meno acqua. Tuttavia, dato che l’acqua prodotta dal metabolismo equivale a circa 350 ml/die, è indispensabile bere per garantire al corpo la corretta quantità di acqua.

L’idratazione corporea è uno dei parametri più sottovalutati nell’alimentazione ma anche uno dei più importanti in quanto oltre a regolare le funzionali vitali per il nostro organismo, è anche capace di influenzare la performance sportiva.

Per garantire una buona idratazione (omeostasi) l’acqua introdotta con le bevande, quella presente negli alimenti e quella prodotta dal metabolismo ossidativo dei macronutrienti, deve essere bilanciata con quella eliminata dalle urine, dalle feci, dalla sudorazione e dalla respirazione. Questo equilibrio è favorito da organi che regolano la quantità di acqua da ingerire e da altri invece che permettono il riassorbimento di acqua da organi come i reni, mantenendo costante il contenuto idrico.

Idratazione e allenamento

Durante un allenamento è importante idratarsi per bilanciare l’eccessiva perdita di acqua che avviene con la sudorazione; basta una perdita del 2% in peso corporeo in acqua per ridurre la qualità della prestazione sportiva. Un muscolo in attività produce molte più calorie di un muscolo inattivo e se questo calore non venisse distribuito all’esterno, la temperatura corporea aumenterebbe fino a provocare ipertermia o collasso. Da qui l’importanza della sudorazione che permette il raffreddamento della superficie corporea mediante la perdita di acqua. Inoltre bisogna precisare che durante una prestazione sportiva la perdita di liquidi avviene anche con la respirazione.

E’ consigliabile quindi bere ad intervalli regolari durante un allenamento anticipando la comparsa dello stimolo della sete che può rappresentare un segnale di disidratazione e per favorire un più veloce recupero da uno sforzo fisico.

Disidratazione e Danni

L’acqua permette numerose funzioni al nostro organismo; tra le più importanti si ricordano i globuli rossi che veicolano ossigeno ai muscoli coinvolti nell’esercizio attraverso il plasma (acqua) oppure il trasporto dei nutrienti ai muscoli sempre mediante il torrente plasmatico. Anche i prodotti finali del lavoro muscolare vengono eliminati attraverso i fluidi corporei.

Il volume del plasma è costituito principalmente da acqua e in caso di elevate perdite di questo liquido, diminuisce il suo contenuto andando a limitare o ad interrompere le funzioni vitali correndo il rischio di un danno cardiovascolare. E’ importante quindi idratarsi per garantire l’omeostasi.

La quantità di acqua da consumare al giorno si aggira intorno ai 2 litri mentre aumenta nei soggetti che praticano attività sportiva (la quantità varia a seconda dello sport). Inoltre il bilancio idrico viene garantito non solo dall’assunzione di acqua presente nelle bevande ma anche dagli alimenti come frutta e verdura dove fibre, minerali e vitamine fanno sì che l’acqua venga assorbita.

Osservazioni

E’ possibile osservare se si è abbastanza idratati o se si ha il bisogno di aumentare il consumo di acqua durante la giornata, attraverso l’esame delle urine in cui un colore quasi trasparente può indicare un buono stato di idratazione mentre un colore giallastro scuro indica una condizione di disidratazione; oppure è osservabile attraverso un esame bioimpendenziometrico (BIA) che fornisce dati sul contenuto d’acqua presente nel nostro corpo.

Integrazione

Tsunami Nutrition per mantenere in equilibrio l’idratazione dello sportivo propone l’utilizzo di HYDRApure, un preparato in polvere composto da carboidrati ed elementi elettrolitici che garantiscono una migliore performance. Con l’aggiunta di Vitamine del gruppo B che riducono il senso di fatica e l’aggiunta di Magnesio e Potassio, i principali minerali persi con la sudorazione, HYDRAPure rappresenta l’integratore per eccellenza per migliorare la prestazione sportiva!

Dott. Alessandro Sacconi

Valuta questo articolo
[Voti:    Media: /5]
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Dott. Alessandro Sacconi

Con profonde conoscenze nel campo della nutrizione alimentare, il Dott. Alessandro Sacconi segue numerosi pazienti trattando diverse patologie e disturbi alimentari.

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x