Home » Salute intestinale: qual è il prodotto più adeguato?

Alla nascita il nostro intestino è un ambiente totalmente sterile, la flora batterica lo colonizza a partire dalla prima poppata; attraverso l’alimentazione, i batteri volatili e quelli presenti sul seno materno raggiungono, assieme al latte, il lume intestinale sul quale (alcuni) attecchiscono. La predominanza di un ceppo batterico rispetto a un altro avviene per interazione degli anticorpi e dei prebiotici contenuti nel latte materno con i microorganismi ambientali, pertanto, è possibile definire che la flora batterica intestinale sia una caratteristica soggettiva influenzata sia dalla genetica (anticorpi e prebiotici secreti dalle ghiandole mammarie), sia dall’ambiente circostante. La flora intestinale è composta da batteri buoni che necessitano di vivere in un perfetto bilanciamento spesso così delicato da essere minacciato da fattori esterni come alimentazione e stress quotidiano; ha inoltre il compito di rendere funzionanti ed efficaci molte attività dell’organismo umano, principalmente quelle intestinali e immunitarie.

Probiotici e prebiotici: quali differenze ci sono e a cosa servono?

L’equilibrio interno della flora intestinale, fondamentale per mandare avanti molteplici attività come stabilire una regolarità dell’intestino e eludere possibili infezioni, infiammazioni e attacchi da microrganismi patogeni come virus e batteri cattivi, deve essere assicurato favorendo il bilanciamento dei batteri buoni che la compongono. I batteri “buoni” si chiamano probiotici e hanno lo scopo di migliorarne lo stato di salute dell’intestino e di proteggerlo dall’aggressione di batteri nocivi; i prebiotici, invece, sono microrganismi positivi che alimentano i batteri buoni che vivono nella flora intestinale e sono utili per donargli vigore e consentirgli di proliferare: giovano, inoltre, al mantenimento dell’equilibrio tra le varie tipologie di batteri presenti. Prevengono infine l’alterazione della flora intestinale causata da potenziali frequenti patologie gastrointestinali.

Quando il medico ci prescrive l’assunzione di probiotici in modo da integrare la dieta standard, sussistono particolari contingenze come, ad esempio, nel caso in cui abbiamo assunto degli antibiotici, soffriamo di colon irritabile, abbiamo viaggiato in paesi esotici che ci espongono a fastidi come la diarrea del viaggiatore o stitichezza. Sono consigliati, inoltre, in caso di infezione da cistite alle vie urinarie o candida. Soprattutto chi soffre cronicamente di determinate patologie può valutare di assumere probiotici in maniera costante, a prescindere dalla situazione, in modo da mantenere sempre in equilibrio il proprio microbiota intestinale.

I migliori integratori per la cura e il benessere dell’intestino

Per soddisfare tutte queste svariate esigenze il Team Ricerca & Sviluppo Tsunami Nutrition ha sviluppato IMMUNO-FLOR, ENTERO-FORT, PROBIO-FORT e LAXA-FORT una serie di prodotti gut-friendly che si prendono cura del nostro stomaco e del nostro intestino in ogni sua esigenza.

Come possiamo immaginare, però, il loro effetto è massimo se vengono utilizzati nella giusta maniera, da qui la necessità di una guida al corretto utilizzo dei nostri preparati.

 

Salute per l’intestino e per il sistema immunitario:

tn-pharma-immuno-flor-30-caps

Il sistema immunitario rappresenta la principale arma di difesa dell’organismo contro i fattori che possono compromettere la salute come gli agenti patogeni, le cellule tumorali o quelle infettate da virus. Esso è dinamico e si evolve con il trascorrere degli anni; nei bambini risulta ancora immaturo e, pertanto, in età pediatrica si registra un’elevata prevalenza di malattie infettive come raffreddore ed influenza. Al contrario, nei soggetti anziani si assiste ad una progressiva riduzione delle difese immunitarie dovuta al processo fisiologico di invecchiamento e, di conseguenza, aumenta l’incidenza di infezione. In tutti questi casi in cui abbiamo bisogno di migliorare le difese immunitarie, anche in maniera continua, la soluzione migliore è IMMUNO-FLOR (Bacillus Subtilis) che contribuisce a mantenere in equilibrio le diverse popolazioni microbiche che costituiscono il microbiota intestinale, inibendo la crescita di microrganismi patogeni.

Tale probiotico compete per i siti di legame nei tessuti bersaglio in modo da prevenire la colonizzazione da parte dei microrganismi patogeni; infine, sottrae le sostanze nutritive necessarie alla proliferazione dei patogeni. Il Bacillus Subtilis è un microrganismo Gram-positivo in grado di formare spore, da tempo utilizzato per la sua azione probiotica. Recenti studi in diversi modelli sperimentali hanno dimostrato gli effetti immunomodulatori di questo microrganismo, come la capacità di indurre l’espressione di citochine, attivare i linfociti T o stimolare le cellule dendritiche. Come immunostimolante Immuno-Flor può essere utilizzato anche in associazione con: VITAMINA D, VITAMINA C e ZINCO dalle proprietà immunostimolanti riconosciute. IMMUNO-FLOR è l’aiuto ideale in caso di diarrea e di turbe gastroenteriche da intossicazione, errori alimentari ed intolleranze. Riduce l’infiammazione di colon ed intestino, stimola le difese immunitarie autonome ed è utile anche nella cura delle infezioni da Helicobacter Pylori.

 

Quale integratore assumere in caso di diarrea?

entero-fort-10-buste

Se il precedente integratore mira a stabilire o mantenere un equilibrio generale in chi lo assume ENTERO-FORT è un integratore più curativo e specifico per tutte quelle forme di disbiosi o infiammazione intestinale che generano diarrea. Il probiotico contenuto è in realtà un lievito disattivato della specie Saccharomices varietà Boulardii. Nello specifico, è utile quando l’assunzione di antibiotici fa calare le difese immunitarie e genera diarrea oppure mostra chiari effetti benefici nei bambini affetti da diarrea acuta apportando riduzione della frequenza e della durata delle scariche, recupero del peso in tempi più brevi, minore permanenza in ospedale nei casi di gastroenterite acuta. Anche negli adulti si ottiene una riduzione dei dolori addominali e dei tempi di ricovero in ospedale e risulta efficace nella prevenzione della “diarrea del viaggiatore” e della colite. ENTERO-FORT si è dimostrato utile per combattere le infezioni da Clostridium Difficile in quanto il lievito probiotico Saccharomices Boulardii è in grado di inibire la tossina A associata alle infezioni da tale microrganismo e quindi di proteggere dai processi infiammatori le mucose intestinali. Potenzia l’effetto degli antibiotici nel caso di recidive di questa tenace infezione. Infine ENTERO-FORT risulta adatto anche contro tutte le infezioni fungine, batteriche e parassitarie e, in pazienti affetti da HIV, riduce sensibilmente la traslocazione batterica e l’infiammazione intestinale.

 

Il miglior rimedio contro la sindrome del colon irritabile (IBS):

tn-pharma-probio-fort-30-caps

Altro probiotico interessante risulta essere PROBIO-FORT: ancora una volta un lievito e ancora Saccharomices ma questa volta Cerevisiae cioè il comune lievito di birra. La particolarità di questo lievito allora qual è? È stato scelto uno specifico ceppo fra centinaia di ceppi di Saccharomices utilizzando metodi sia fenotipici che genotipici. Il ceppo è stato registrato presso la French National Collection of Microorganism Cultures, è stato protetto da brevetto internazionale dopo averne dimostrato un effetto significativo nel migliorare il dolore e il disagio addominale in soggetti con IBS o “sindrome del colon irritabile”.

Appare chiaro quindi che PROBIO-FORT risulta molto utile per alleviare tutti i sintomi derivanti dalla sindrome dell’intestino irritabile quali: dolore o malessere addominale, oltre che gonfiore, gas, stitichezza e diarrea. Le azioni che IbSium® svolge sono le seguenti:

  • Inibisce la crescita di batteri che causano le malattie
  • Aiuta a combattere l’infiammazione
  • Rallenta i movimenti intestinali
  • Riduce la produzione di gas equilibrando la flora intestinale
  • Riduce la sensibilità dell’intestino all’accumulo di gas

 

Per la regolarità intestinale, contro stitichezza e costipazione:

LAXA-FORT-1000x1000-1

Ultimo prodotto, ma non per importanza, di questa linea gut-friendly è LAXA-FORT che possiamo definire come vero e proprio lassativo per tutti i problemi di stitichezza temporanea o persistente nel tempo. È composto da principi funzionali, che aiutano lo svuotamento intestinale stimolando la peristalsi in maniera delicata, senza però generare effetti avversi. Il vantaggio di LAXA-FORT è che tutti i suoi componenti sono sapientemente dosati nelle quantità appropriate quindi non solo si ottiene il massimo effetto nel giro di poco tempo, ma si evitano quei fastidiosi crampi che normalmente un utilizzo sconsiderato dei singoli componenti può generare; in più, i prebiotici mirano a ristabilire l’equilibrio della flora intestinale dopo l’evacuazione.

 

 

 

 

 

 

 

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Simona Polignano

Simona Polignano è una farmacista con forti esperienze nel settore nutraceutico e farmaceutico capace di sviluppare nuove formulazioni dall'elevato grado d’innovazione

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x