Home » Magnesio microincapsulato: la migliore fonte di energia fisica e mentale

Il corpo umano è un organismo eccezionale ma anche molto complicato, il quale, per funzionare correttamente, si basa su un’assunzione, tramite la nostra alimentazione, di vitamine, minerali e macronutrienti in differente misurata. Sfortunatamente la dieta moderna, le scelte alimentati e i ritmi dello stile di vita, mettono in secondo piano molti di questi nutrienti essenziali creando molto volte delle carenze.

Il magnesio è un elemento di fondamentale importanza per la salute ma spesso viene messo in secondo piano. In natura esiste principalmente come sali di cloruro di magnesio (nell’oceano) o magnesio puro nella clorofilla vegetale. È il secondo elemento più abbondante che si trova all’interno delle cellule umane ed è responsabile della gestione di centinaia di reazioni biochimiche nel corpo umano. Come ione positivo, il magnesio regola i sistemi enzimatici in tutto il corpo, confermando il suo coinvolgimento nella maggior parte delle funzioni corporee necessarie alla vita.

Magnesio: che cos’è e a cosa serve

Il suo ruolo principale è quello di “regolatore” enzimatico (enzimi), inviando segnali chimici in tutto il corpo. Infatti, è un ottimo cofattore in molte reazioni del nostro organismo, il quale “attiva” proprio i nostri enzimi, per esplicare il loro lavoro. Un esempio è la sua necessità per il corretto funzionamento delle molecole di ATP che alimentano il nostro organismo.

Entrando nello specifico, la giusta presenza di magnesio è direttamente responsabile del metabolismo di zuccheri e grassi, della funzione del DNA, contrazione delle fibre muscolari, costruzione di nuove cellule, regolazione e dell’assorbimento di altri minerale e modula l’accumulo di colesterolo nel sangue. A causa del suo ruolo essenziale, ogni organo, osso e muscolo nel corpo umano richiede magnesio per il corretto funzionamento e i livelli di magnesio influenzano molti aspetti della salute.

Una delle sue funzioni più importanti ma spesso scordata, è la sua importanza nelle contrazioni muscolari. In tutto il corpo, il magnesio è responsabile del rilassamento delle fibre muscolari dopo che si contraggono. Questo meccanismo oltre a consentire il movimenti, fa anche prevenire eventuali crampi. Quindi senza il magnesio ci sentiremmo deboli e letargici dopo solo atti semplici come salire le scale ma anche non recuperare a dovere dopo una sessione di allenamento.

Il magnesio aiuta anche nella regolazione dell’omeostasi ossea, assicurando un corretto assorbimento della vitamina D e del calcio, elementi fondamentali per il sistema scheletrico. Uno studio del 2010 della rivista Biological Trace Element Research ha scoperto che l’integrazione di magnesio potrebbe prevenire l’osteoporosi nelle donne anziane e in menopausa.

Inoltre, il magnesio aiuta a modulare ed abbassare i livelli di colesterolo nel sangue e ridurre la pressione sanguigna, fattori fondamentali per prevenire le malattie cardiache, l’ictus e i ritmi cardiaci irregolari.

Svolge anche un ruolo cruciale nel metabolismo del glucosio, influenzando i livelli di zucchero nel sangue. Infatti, senza magnesio le persone hanno maggiori probabilità di inciampare nel diabete di tipo 2. Alcune ricerche suggeriscono che i sintomi dell’alcolismo possono essere ridotti quando il paziente aumenta la quantità di magnesio nell’organismo.

Carenza di magnesio, stress, insonnia e disturbi d’ansia

Parlando di sistema nervoso centrale (SNC), quindi la nostra centrale di comando, poiché il magnesio influenza moltissime reazioni chimiche del nostro organismo, ha anche un effetto sul nostro cervello e sui neurotrasmettitori che regolano gli stati d’animo. Secondo uno studio del 2010, l’integrazione di magnesio può essere un modo efficace per prevenire e/o trattare la depressione. Questo perché adeguati livelli di magnesio garantirebbero che al cervello arrivi abbastanza dopamina e altre sostanze chimiche importanti che possono contrastare la depressione.

Ma se pensate che la depressione possa essere il disturbo mentale più pericoloso, la carenza di magnesio è anche legata ad altri problemi come l’insonnia e i disturbi d’ansia. Il magnesio aiuta a lenire l’SNC bloccando l’eccessiva attivazione del recettore dell’N-metil-D-aspartato (NMDA). L’attivazione costante di questo recettore provoca una specie di “usura” sui neuroni e può persino portare alla morte cellulare. Le carenze possono causare confusione e perdita mentale perché il cervello ha difficoltà a memorizzare ed elaborare le informazioni quando non ha abbastanza neurotrasmettitori ed energia. Quindi, il magnesio assicura semplicemente che il cervello funzioni al suo livello migliore.

Magnesio e ormoni

Il magnesio può anche modulare molte reazioni ormonali che avvengono ogni giorno nel nostro organismo. Alcuni ormoni, collegati allo stress, come il cortisolo e l’adrenalina, vengono prodotti ogni volta che la ghiandola surrenale viene attivata. Sappiamo come lo stress sia all’ordine del giorno e che è uno dei principali fattori di molti stati morbosi. La ricerca ha dimostrato che il magnesio aiuta a sopprimere e soprattutto rallentare l’attivazione della ghiandola surrenale, proteggendo il corpo da ormoni che, se in eccesso, aumentano la pressione sanguigna, l’ansia e lo stress.

Mentre una mancanza di magnesio può causare livelli più elevati di stress, essere sotto stress cronico può comportare una diminuzione dei livelli di magnesio stesso a causa del sovraccarico di lavoro richiesto dalle ghiandole surrenali. Per questo motivo, è importante limitare il tempo in un ambiente stressante e aumentare l’assunzione di magnesio nei periodi più stressanti, mangiando meno alimenti trasformati e puntando su quelli genuini e ricchi di magnesio. Molto spesso in questi casi sarà anche necessaria una integrazione mirata di magnesio, visto che le richieste metaboliche di questo minerale sono molto alte.

Carenza di magnesio e quantitativo giornaliero consigliato

Come si può notare, il magnesio è chiaramente un minerale cruciale ma il suo ruolo nel nostro organismo è spesso trascurato. Purtroppo, uno studio del 2014 dell’International Journal of Laboratory Medicine ha rilevato che tra il 2,5 e il 15% della popolazione è carente di magnesio. Questa condizione, che si chiama ipomagnesemia, è piuttosto comune perché gli alimenti trasformati o conservati in mondo non corretto che costituiscono una parte importante della nostra alimentazione, non contengono abbastanza magnesio.

Soprattutto all’inizio è difficile notare i segni di una lieve carenza di magnesio ma con il passare del tempo, i sintomi dell’ipomagnesemia diventano molto rilevanti.

Le persone che hanno solo una leggera carenza di magnesio si sentono stanche, deboli, scontrose e nauseate ma quando si passa da una ridotta assunzione di magnesio all’esaurimento, si può soffrire di contrazioni muscolari estreme, convulsioni, ritmi cardiaci irregolari, cambiamenti di personalità e intorpidimento. Segni e sintomi pericolosi per la salute e la vita stessa.

Per evitare questi sintomi, è necessario assicurarsi che il corpo riceva abbastanza magnesio sia tramite l’alimentazione quotidiana che con l’integrazione mirata di qualità.

La quantità di magnesio necessaria giorno dopo giorno aumenta con l’età perché il corpo umano diventa meno efficiente nell’assorbire questo minerale man mano che si invecchia. Anche se gli uomini hanno bisogno di più magnesio rispetto alle donne, le donne che sono incinte e allattano hanno richieste piu alte di magnesio. Si stima che i bambini hanno bisogno di circa 240 milligrammi al giorno. Gli uomini di età inferiore ai 30 anni richiedono circa 400 milligrammi al giorno, ma una volta invecchiati, avranno bisogno di almeno 420 milligrammi. Le donne di età inferiore ai 30 anni in genere hanno bisogno di circa 310 milligrammi al giorno, ma se sono incinte e allattano hanno bisogno di 360 milligrammi ogni giorno.

Il magnesio può essere trovato in molti alimenti a base vegetale perché è un ingrediente presente nella clorofilla, elemento essenziale per le piante nella fotosintesi. Le verdure a foglia verde come spinaci e cavoli contengono tutti alti livelli di magnesio ma esso è presente anche in cereali integrali, noci e fagioli.

La soluzione TN Pharma: Micro-Mag con brevetto MAGSHAPE™

micro-mag

Parlando di integrazione, visto che molte volte la sola alimentazione non basta, sul mercato ci sono molti integratori di magnesio ma pochi sono veramente efficaci. Il Team Ricerca & Sviluppo TN Pharma si è domandato come portare l’assorbimento del magnesio a un altro livello.

Ed ecco che abbiamo dato vita alle microcapsule MAGSHAPE™, una fonte di magnesio altamente concentrata che sfocia in un prodotto efficace nel ripristinare e mantenere un livello ottimale di magnesio nelle cellule e nelle ossa, favorendo un profondo stato di benessere e soprattutto di salute. Una formula innovativa, bilanciata e sicura, diversa da quella degli altri tipi di magnesio in circolazione.

La scelta, infatti, è caduta su un ingrediente brevettato che assicura grande stabilità, solubilità ed efficacia al prodotto:  il MAGSHAPE™.

Tn Pharma Micro-Mag con magnesio MAGSHAPE™ è una fonte concentrata di magnesio microincapsulato unico, che si adatta a moltissime applicazioni.

Il MAGSHAPE™ ha una concentrazione di magnesio del 30%, che fornisce un’ elevata biodisponibilità e viene facilmente assorbito dall’organismo. Le microcapsule in cui è racchiuso il magnesio, proteggono il principio attivo e gli assicurano di oltrepassare indenne i processi digestivi, impedendo che venga danneggiato, garantendo così che arrivi disponibile nel punto di stoccaggio.

L’efficacia del brevetto MAGSHAPE™ è comprovata da numerosi Studi Clinici, i quali hanno dimostrato che MAGSHAPE™, oltre a migliorare lo stato di salute in generale, hai una spiccata capacità inibitoria sull’esocitosi neuronale, esercitando una inibizione significativa del neurotrasmettitore Noradrenalina (NA) e apportando un effetto “rilassante” sulla trasmissione nervosa. Inoltre il MAGSHAPE™ è in grado di ottimizzare la performance muscolare favorendo il rilassamento delle fibre contrattili in modo più veloce e scongiurando l’insorgenza di crampi muscolari garantendo anche un buon recupero.

Grazie alla scelta della materia prima brevettata, MAGSHAPE™, si distingue da tutte le altre in commercio per il suo grado di purezza, nonché dalla lavorazione della stessa, che avviene in ambienti protetti e controllati.

Micro-Mag di TN Pharma è privo di ogni possibile contaminazione andando in contro a tutte le esigenze, risultando VEGAN OK, GLUTEN FREE e LACTOSE FREE.

In conclusione, il magnesio è un minerale cruciale, coinvolto in quasi tutte le funzioni del corpo umano ed è essenziale che se ne assuma abbastanza ogni giorno. Non solo questo minerale mantiene le ossa, gli organi e i muscoli in salute ma regola soprattutto le funzioni cerebrali.

Anche se il magnesio è presente in molti alimenti, soprattutto di origine vegetale; con la cottura, la conservazione e i ritmi del mondo odierno, può non essere sempre disponibile e assorbito nelle concentrazioni che il nostro organismo richiede.

Senza abbastanza magnesio, si rischierebbe di incorrere in malattie mentali, malattie cardiache, compromissione cognitiva, diabete, insogna, calo della performance sportiva o altre carenze vitaminiche.

Assicuratevi sempre di ottenere la vostra dose giornaliera di magnesio e, se necessario, integratela con prodotti di qualità che vi garantiscano un assorbimento ottimale, senza disturbi intestinali, e vedrete che il vostro corpo vi ringrazierà.

 

Bibliografia:

  • Aydin, H.; Short-term Oral Magnesium Supplementation Suppresses Bone Turnover in Postmenopausal Osteoporotic Women; National Center for Biotechnology Information; Published 01/02/10
  • Ayuk, J.; Contemporary View of the Clinical Relevance of Magnesium Homeostasis; Sage Journals; Published 01/08/14
  • Deans, E.; Magnesium and the Brain: The Original Chill Pill; Psychology Today; Published 06/12/11
  • Ehrlich, S.; Magnesium; University of Maryland Medical Center; Published 08/06/15
  • Euser, A.; Magnesium Sulfate Treatment for the Prevention of Eclampsia; Published 01/10/09
  • Fassa, P.; 16 Magnesium Deficiency Symptoms – Signs of Low Magnesium Levels; Natural Society; Accessed 02/15/17
  • Magnesium: Fact Sheet for Health Professionals; National Institutes of Health Office of Dietary Supplements; Published 02/11/2016
  • What is Magnesium? How it Functions in the Body; Ancient Minerals; Accessed 02/15/17
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Dott. Matteo Massimo Primo

Biologo nutrizionista, il Dottor Matteo Massimo Primo vanta un buon bagaglio di conoscenze, specializzato in Nutrizione clinica, terapeutica, sportiva e con forti conoscenze nell'ambito della supplentazione nutraceutica.

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x