Home » Acido Fosfatidico: la molecola più innovativa per stimolare l’ipertrofia muscolare e i processi anabolici

Il Dott. Luca Simoni ci illustra, nel seguente articolo, le principali caratteristiche e gli effetti dell’Acido Fosfatidico, la molecola più innovativa per stimolare l’ipertrofia muscolare e i processi anabolici.

La crescita ed il recupero muscolare sono da sempre fulcro nevralgico dell’attenzione per gli sportivi di tutti i livelli. E’ noto ai più che per ottenere una valida stimolazione ipertrofica è necessario imprimere un adeguato stimolo meccanico (allenamento), fornire adeguati substrati plastici (WPI) e attivi ad azione stimolatoria su mTorc come la Leucina.

Meno nota invece è l’attività di mediazione e traduzione che alcune molecole hanno nei confronti dello stimolo meccanico indotto dall’allenamento: parliamo dell’Acido Fosfatidico (PA).

Cos’è l’acido fosfatidico?

Dal punto di vista chimico si tratta di un digliceride fosforilitao (diacilglicerolo) capostipite della famiglia dei fosfolipidi (fosfatidilserina, fosfatidilcolina ecc.) il cui contenuto intracellulare aumenta in seguito al lavoro meccanico mediando l’attivazione di mTor.

Le caratteristiche degli acidi grassi che vanno a costituire il digliceride incidono sulla funzionalità dell’acido stesso. E’ stato riscontrato che alla presenza di catene insature, riconducibili ad acido fosfatidico proveniente da lecitina di soia, si associ una maggior trasduzione di segnale, e quindi un effetto più apprezzabile.

Diverse evidenze scientifiche hanno dimostrato come l’associazione tra l’Acido Fosfatidico di sintesi endogena prodotto durante l’allenamento e PA esogeno somministrato sottoforma di integratore hanno segnato significativi incrementi della forza e della massa muscolare in relazione al solo allenamento.

Come funziona l’acido fosfatidico?

La maggior conoscenza della biochimica ha portato nel tempo ad individuare la via di segnale attraverso cui l’Acido Fosfatidico esplica il sostegno dell’ipertrofia, si tratta di un’azione indiretta su mTorc, una proteina chinasi la cui attivazione porta alla crescita e proliferazione cellulare, attraverso vie metaboliche piuttosto complesse.

grafico-acido-fosfatidico

L’interesse per gli integratori di acido fosfatidico deriva ovviamente dal suo meccanismo d’azione e le evidenze sulla reale funzionalità nell’incremento dell’attività di mTorc sono significative. Va ricordato inoltre che si tratta dello stesso target metabolico della leucina, attraverso vie differenti e risulta razionale pensare ad un effetto additivo nella co-somministrazione di PA e Leucina o PA e proteine (con quantitativi adeguati di leucina) con l’aspettativa di significativi guadagni di forza e volume, come già dimostrato in modelli animali.

Altri effetti attribuiti all’Acido Fosfatidico: un aumentata concentrazione di PA è associata ad altre risposte metaboliche apprezzabili, la più significativa è quella associata ad una maggior espressione di GLUT 4, il trasportatore per il glucosio maggiormente espresso a livello muscolo scheletrico, in seguito ad assunzione congiunta di Acido Fosfatidico e siero proteine. Possiamo quindi ipotizzare un buon riscontro in situazioni di insulino-resistenza e sindrome metabolica.

grafico-acido-fostatidico-3

Invece l’assunzione combinata di PA ed altri fosfolipidi come fosfatidilserina e fosfatilcolina è associata al miglioramento delle capacità cognitive e della memoria.

Il dosaggio consigliato di Acido Fosfatidico

La maggior parte degli studi condotti sull’uomo da esperti internazionali, riporta come dose efficace quella di 750 mg die per ottenere un miglioramento ella sintesi proteica, ma si ipotizza che già a dosaggi inferiori vi sia un attivazione di mTor con effetti meno apprezzabili.

Volendo riassumere e semplificare gli importanti concetti espressi finora si può dire che l’Acido Fosfatidico sembra svolgere un ruolo di primaria importanza nel processo di segnalazione cellulare, mediando l’attività del bersaglio della Rapamicina nei mammiferi (mTor)… e tale processo è uno dei principali responsabili dello sviluppo muscolare!

L’acido fosfatidico, oltre all’attività anabolica, presenta una significava attività anticatabolica mediata da un effetto di down regulation di alcune proteine. Queste due azioni, che agiscono in sinergia nei processi di definizione corporea, favoriscono l’aumento della massa muscolare magra a discapito della massa grassa, rendendo l’Acido Fosfatidico compatibile l’obiettivo ambizioso di aumentare la massa corporea “pulita”.

L’acido fosfatidico è presente in molti alimenti, sia di origine animale che vegetale, ma le dosi sono talmente ridotte da non avvicinarsi neanche al raggiungimento del quantitativo ottimale per fornire un significativo stimolo anabolico. Per aiutare gli atleti a raggiungere la quota corretta di questa molecola fondamentale, il Team Ricerca & Sviluppo Tsunami Nutrition ha messo a punto 2 prodotti altamente innovativi:

Il NOS7 Pure PROFESSIONAL è un integratore alimentare formulato con ingredienti brevettati all’avanguardia per fornire a tutti gli atleti un potente stimolo alla produzione endogena di Ossido Nitrico. E’ a base di creatina tamponata Kre-Alkalyn®, Actiful™, Vinitrox™, Beet 4 Perf™, ovviamente l’Acido Fosfatidico e S7™, una miscela di sette ingredienti completamente a base vegetale (Caffè verde, Tè verde, Curcuma, Ciliegie, Mirtilli, Broccoli e Cavoli) che ha dimostrato di aumentare i livelli di ossido nitrico (NO) presenti nel corpo del 230%, con conseguente ottimizzazione della modulazione della trasmissione nervosa e neuromuscolare, miglioramento delle difese immunitarie e stimolazione della mitocondriogenesi.

Il RECOVERY 2.0 Pure PROFESSIONAL è un prodotto studiato per supportare gli sportivi nell’ottimale recupero muscolare dopo gli allenamenti più intensi e le competizioni più dure. Presenta ingredienti all’avanguardia che giocano un ruolo sinergico tra loro con l’obiettivo di ottimizzare i processi di recupero prestazionale, sia dal punto qualitativo che dal punto di vista delle tempistiche, che risultano notevolmente ridotte. E’ a base di Aminoacidi Essenziali Kyowa Quality®, i 3 brevetti Vitacherry Sport®, Carnosin®, AstraGin®, e ovviamente l’Acido Fosfatidico!

 

Bibliografia

Phosphatidic acid enhances mTOR signaling and resistance exercise induced hypertrophy Jordan M Joy, David M Gundermann, Ryan P Lowery, Ralf Jäger,

Phosphatidic acid-mediated mitogenic activation of mTOR signaling  Y Fang 1, M Vilella-Bach, R Bachmann, A Flanigan, J Chen DOI: 10.1126/science.1066015

Effect of oral administration of soy-derived phosphatidic acid on concentrations of phosphatidic acid and lyso-phosphatidic acid molecular species in human plasma.      Martin Purpura, Ralf Jäger, Jordan M Joy,

Effects of phosphatidic acid supplementation on muscle thickness and strength in resistance-trained men Adam M Gonzalez 1, Katie M Sell 1, Jamie J Ghigiarelli 1, Christopher F Kelly 1, Edward W Shone 1, Matthew R Accetta 1, Jamie B Baum 1, Gerald T Mangine 2           DOI: 10.1139/apnm-2016-0564

Mechanical stimulation induces mTOR signaling via an ERK-independent mechanism: implications for a direct activation of mTOR by phosphatidic acid.Jae Sung You 1, John W Frey, Troy A Hornberger DOI: 10.1371/journal.pone.0047258

The effects of phosphatidic acid supplementation on strength, body composition, muscular endurance, power, agility, and vertical jump in resistance trained men       Guillermo Escalante 1, Michelle Alencar 2, Bryan Haddock 1, Phillip Harvey 3              DOI: 10.1186/s12970-016-0135-x

Phosphatidic acid supplementation increases skeletal muscle hypertrophy and strength.Jordan M Joy, Ryan P Lowery, Joshua E Dudeck, Eduardo O De Souza, Ralf Jäger.

 

Valuta questo articolo
[Voti:    Media: /5]

Acquista online su TsunamiNutrition.it

NOS 7 Pure PROFESSIONALRECOVERY 2.0 Pure PROFESSIONAL
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Dott. Luca Simoni

Luca Simoni è ricercatore e sviluppatore formulativo di supplementi per lo sport, la salute ed il benessere e docente di “Nutrizione e Supplementazione nello Sport” in diverse sedi.

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x