Home » Integratori: i migliori drenanti

Quanti combattono con la ritenzione idrica? Lo sappiamo, questo tanto odiato inestetismo affligge tantissime persone che cercano modi e maniere per combattere la ritenzione idrica. Si potrebbe pensare che la ritenzione idrica, meglio conosciuta come cellulite o buccia d’arancia, sia soltanto un’inestetismo estetico invece per la salute del corpo è essenziale non avere eccessivi accumuli di grasso. Cosa possiamo fare allora per migliorare la condizione della cellulite e ridurre la ritenzione idrica? Idratare il nostro corpo, alimentarlo al meglio, stare attenti alla postura e scegliere i migliori integratori drenanti sono le azioni chiave.

Citiamo subito i nomi dei migliori integratori drenanti della collezione Tsunami Nutrition e Tn Pharma: Tsunami Nutrition Dren Pure Day, Tsunami Nutrition Dren Pure Night e Tn Pharma Dren Active. Sebbene si tratti di formulazioni specifiche utili proprio al drenaggio dei liquidi del corpo e potenti nell’agire contro la cellulite, l’azione di questi integratori sarà sicuramente meno efficace se non realizzata di concerto assieme ad una buona idratazione e alimentazione ed a una attenzione alla postura. Vediamo allora come fare.

Cellulite: stile di vita e alimentazione

Prima di tutto definiamo scientificamente la ritenzione idrica o cellulite: la ritenzione idrica è un patologico accumulo di liquidi nello spazio extra cellulare, quindi interstiziale, in parte dovuto ad un drenaggio linfatico deficitario o all’aumento del contenuto di sodio che, richiamando acqua, fa sì che si accumulino dei liquidi in eccesso.

In questa definizione troviamo parole come drenaggio e liquidi e subito pensiamo all’acqua, la prima cosa di cui bisogna tener conto affrontando questo argomento così dibattuto. L’organismo umano infatti è composto principalmente da acqua e l’idratazione è una parte fondamentale dell’alimentazione. L’acqua è un nutriente essenziale perché la quantità prodotta con il metabolismo (circa 350ml/die) non è sufficiente a coprire il fabbisogno giornaliero. Quindi, visto che il bilancio idrico dev’essere sempre equilibrato bisogna prima di tutto metterci in testa che bere è una di quelle azioni che non possiamo trascurare durante la giornata.

Oltre alla mancanza di idratazione, Ecco alcuni fattori che contribuiscono all’aumento della ritenzione idrica

  1. 1) Uno stile di vita poco sano (poche ore di sonno, cattive abitudini, eccesso di stress)
  2. 2) Fumo;
  3. 3) Sedentarietà
  4. 4) Eccesso di sale nell’alimentazione;
  5. 5) Scarsa idratazione
  6. 6) Dieta non equilibrata.

 Quindi come regole di base per evitare la ritenzione idrica dobbiamo sicuramente:

  • Assumere una giusta quantità d’acqua;
  • Praticare un corretto stile di vita, non sedentario;
  • Praticare attività fisica quotidianamente, al fine di aiutare la circolazione, anche a livello linfatico. Questo vale in modo particolare per gli arti inferiori;
  • Ridurre l’apporto di sodio nella dieta e preferire sempre alimenti freschi come frutta e verdura, in particolare quella ricca di potassio, minerale essenziale per la regolazione dei liquidi nell’organismo.

Ecco i migliori drenanti a cui affidarsi:

dren-pure-day-120-tabs
Tsunami Nutrition Dren pure day 120 tabs

 

TSUNAMI NUTRITION DREN PURE DAY 

Azione diuretica-drenante e digestiva-depurativa capace di agire sul microcircolo periferico e sul sistema linfatico. DREN PURE di Tsunami Nutrition è composto da estratti 100% naturali ricchi in bioflavonoidi e polifenoli (Tè Verde, tarassaco, ortica, vite rossa e pilosella) che aiutano il corpo ad aumentare l’escrezione di urina, quindi indirizzare l’acqua nei reni, in modo da svolgere una funzione di lavaggio e purificazione degli stessi.

Diretta conseguenza di queste due attività sarà la diminuzione della presenza di tossine e altri prodotti di scarto nell’organismo. Risultato? Gambe leggere e ritenzione sparita già dopo poche settimane. Questo integratore è davvero un valido aiuto se affiancato ad allenamento costante e alimentazione equilibrata.

 

dren-pure-night-120-tabs
Tsunami Nutrition Dren Pure Night 120 tabs

TSUNAMI NUTRITION DREN PURE NIGHT

Azione diuretica e drenante ancora più efficace se utilizzato in combo con Tsunami Nutrition Dren Pure Day. Il sistema circolatorio linfatico, è un sistema di drenaggio che trasporta i fluidi dai tessuti al torrente circolatorio e, nelle persone sedentarie, può rallentare drasticamente impedendo al sistema di operare un opportuno filtraggio. Questa “anomalia” è spesso causa di mal di testa, dolori articolari, borsiti e difficoltà nella riduzione del peso, della ritenzione idrica e della cellulite. Grazie all’azione drenante e diuretica di DREN PURE NIGHT di Tsunami Nutrition sarà perciò possibile, sempre in associazione ad una dieta bilanciata e regolare attività fisica, contrastare la ritenzione idrica, ridurre la formazione della cellulite, migliorare la circolazione sanguigna, correggere le smagliature e alleviare il gonfiore alle gambe.

Si tratta di un prodotto eccellente, molto utile per migliorare la ritenzione idrica e  ridurre quella fastidiosa sensazione di pesantezza agli arti inferiori. Inoltre, la formula “Night” grazie all’aggiunta di Melatonina nella formula aiuta a dormire bene.

 

 

Cellulite e postura

La postura può peggiorare o migliorare lo stato della cellulite anche se non può in nessun modo agire sulla genetica. Questo significa che se esiste una predisposizione genetica a questo inestetismo difficilmente qualsiasi delle azioni elencate, anche l’attenzione alla postura, potrà migliorare sensibilmente la situazione. In tutti gli altri casi invece fare attenzione alla postura può davvero determinare un miglioramento del microcircolo e della conseguente condizione della ritenzione idrica.

Attenzione al microcircolo

Perché parliamo di microcircolo? Chiunque ha la cellulite ha un problema di microcircolo. Si tratta della parte terminale del nostro sistema circolatorio di cui dobbiamo prenderci cura se vogliamo ridurre la ritenzione idrica. Come farlo attraverso la postura?

A livello del piede noi abbiamo una rete capillare che si chiama soletta di Lejar, se “spremuta” adeguatamente facilita il ritorno venoso, per questo l’appoggio plantare è una delle cose che può influire sulla salute del microcircolo. Per attivare il microcircolo correttamente partendo appunto dai piedi si può agire attraverso diverse azioni:

  • tramite un massaggio fatto con una pallina;
  • indossando plantari fatti su misura;
  • scegliendo calzature adatte (con un corretto appoggio plantare e una suola morbida).

Oltre all’appoggio, la salute del microcircolo e quindi la cellulite dipende anche dalla salute dei muscoli. Tenere i piedi sempre intrappolati dentro le scarpe fa si che i muscoli non si muovano e che non si attivi il microcircolo che parte da lì. Un’idea è quella di attivare questi muscoli durante la giornata, specialmente se si indossano scarpe scomode come i tacchi, con delle contrazioni.

Infatti, il sangue riparte dal piede e deve ripercorrere tutto l’arto inferiore grazie all’azione dei muscoli.  Questi compiono un’azione di “spremitura” dei capillari che fa si che il sangue dalla periferia ritorni verso il centro del corpo. Quindi se vuoi migliorare il microcircolo la cura del piede e dei muscoli della gamba e della coscia in modo che la massa muscolare si attivi è imprescindibile. Puoi iniziare a farlo:

  • curando l’attivazione muscolare e la crescita muscolare in modo che tutti i muscoli degli arti inferiori possano appunto migliorare il microcircolo;
  • osservando come consumi le scarpe, se non le consumi in modo uniforme significa che la spremitura della soletta di Lejar non avviene nella maniera migliore e l’appoggio plantare è viziato.

Esistono degli integratori che possono aiutarci a combattere la ritenzione idrica?

Per scegliere i migliori integratori drenanti è importante prima di tutto fare una distinzione tra integratori drenanti e diuretici.

I drenanti sono generalmente integratori alimentari, in diverse forme, di origine naturale, derivanti da alcune sostanze naturali in grado di favorire la fisiologica eliminazione dei fluidi corporei attraverso urine, traspirazione e sudorazione.

I diuretici sono sostanze, generalmente farmaci, in grado di aumentare la diuresi e quindi sono spesso usati nei casi di ipertensione o insufficienza cardiaca.

Esistono tuttavia dei diuretici naturali, sebbene abbiano comunque un effetto drenante complessivo e tra questi citiamo tarassaco, betulla, equiseto e radice di asparago.

 

drenactive-200-ml
TN Pharma Drenactive 200 ml

TN PHARMA DRENACTIVE

Oltre agli integratori drenanti per bocca è importante agire anche localmente per ottenere un risultato sulla ritenzione idrica più velocemente. Quali sono gli ingredienti di questa crema drenante?

BIO-SLIM PF: un attivo naturale di origine botanica, concentrato, che genera un effetto di dimagrimento attraverso il trattamento locale della cellulite e un miglioramento della compattezza della pelle. I componenti principali di BIO-SLIM PF sono: Basi xantiniche: Caffeina, Teofillina Aminoacidi: Treonina Sostanze botaniche: Escina, Alghe e Piante. FOSFATIDILCOLINA  La FOSFATIDILCOLINA: un fosfolipide molto importante perché, insieme alle proteine, forma la membrana cellulare o plasmatica. CYCLOSYSTEM COMPLEX® con Carnipure®: oligosaccaridi ciclici prodotti per rottura molecolare dell’amido tramite l’enzima Ciclodestrinaglucosiltransferasi (CGT); sono quindi da considerarsi dei prodotti biotecnologici ottenuti a partire da materie prime di origine totalmente vegetale. In questa crema il principio funzionale contenuto nelle ciclodestrine, oltre alle proprietà idratanti, è la L–Carnitina Carnipure® che svolge una decisa ed efficace azione energetica e disintossicante a livello mitocondriale, consentendo il trasporto degli acidi grassi a lunga catena attraverso la membrana mitocondriale. Tale fenomeno risulta decisivo nella metabolizzazione dei trigliceridi, componenti principali dei pannicoli adiposi.

Ricapitolando, le azioni per migliorare la condizione di ritenzione idrica sono molteplici e più vengono messe in atto nello stesso momento più possono garantire il raggiungimento di un risultato. Anche e soprattutto nel caso dell’integrazione alimentare è importante essere costanti e assumerli insieme alle creme per un periodo continuativo in modo da dare il tempo al nostro organismo di reagire agli elementi naturali contenuti nelle formule.