Home » Domande » Miglior momento di assunzione per gli integratori generici

Miglior momento di assunzione per gli integratori generici

Nella definizione istituzionale un integratore alimentare è “un prodotto alimentare destinato ad integrare la comune dieta e che costituisce una fonte concentrata di sostanze nutritive”, per cui si assume in casi di carenza, aumentato fabbisogno o malassorbimento di determinati nutrienti.

Tralasciando gli integratori strettamente volti al mondo sportivo, una volta stabilita la necessità di una integrazione dietetica, i modi e i tempi di assunzione possono variare in funzione di vari fattori:

  • Il tipo di integratore
  • Lo stile di vita individuale
  • Le preferenze

Poiché non parliamo di farmaci, senza indicazioni mediche specifiche, possiamo permetterci anche di decidere la frequenza di somministrazione, per cui, se è scomodo assumere un integratore due volte al giorno, possiamo prendere le due dosi in un’unica soluzione.

Generalmente gli integratori si assumono di mattina, solo alcune categorie di integratori richiedono un’attenzione maggiore nell’utilizzo:

  • Integratori che contengono sostanze eccitanti (come piperina, caffeina e taurina) andrebbero assunti a stomaco pieno
  • Vitamine e minerali andrebbero assunti in prossimità o durante i pasti
  • Le fibre andrebbero assunte insieme ad abbondanti quantità d’acqua e ad almeno due ore di distanza dai farmaci

Minerali come calcio e magnesio andrebbero assunti la sera perché favoriscono il sonno.

Nella definizione istituzionale un integratore alimentare è “un prodotto alimentare destinato ad integrare la comune dieta e che costituisce una fonte concentrata di sostanze nutritive”, per cui si assume in casi di carenza, aumentato fabbisogno o malassorbimento di determinati nutrienti.

Tralasciando gli integratori strettamente volti al mondo sportivo, una volta stabilita la necessità di una integrazione dietetica, i modi e i tempi di assunzione possono variare in funzione di vari fattori:

  • Il tipo di integratore
  • Lo stile di vita individuale
  • Le preferenze

Poiché non parliamo di farmaci, senza indicazioni mediche specifiche, possiamo permetterci anche di decidere la frequenza di somministrazione, per cui, se è scomodo assumere un integratore due volte al giorno, possiamo prendere le due dosi in un’unica soluzione.

Generalmente gli integratori si assumono di mattina, solo alcune categorie di integratori richiedono un’attenzione maggiore nell’utilizzo:

  • Integratori che contengono sostanze eccitanti (come piperina, caffeina e taurina) andrebbero assunti a stomaco pieno
  • Vitamine e minerali andrebbero assunti in prossimità o durante i pasti
  • Le fibre andrebbero assunte insieme ad abbondanti quantità d’acqua e ad almeno due ore di distanza dai farmaci

Minerali come calcio e magnesio andrebbero assunti la sera perché favoriscono il sonno.

Valuta questo articolo
[Voti: 3   Media: 4/5]
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Simona Polignano

Simona Polignano è una farmacista con forti esperienze nel settore nutraceutico e farmaceutico capace di sviluppare nuove formulazioni dall'elevato grado d’innovazione

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x