Home » Cogni-Fort: la scelta vincente per il benessere fisico e mentale

Stanchezza mentale, mancanza di concentrazione nel lavoro, carenza di focus in sala pesi, stress psico-fisico, ti sembrano famigliari? Allora probabilmente soffri di un disturbo del sistema cognitivo.

Non preoccuparti, nella maggior parte dei casi non è nulla di grave, tuttavia è un problema che può portare a risvolti negativi nella vita di tutti i giorni. Per esempio, la mancanza di concentrazione nel lavoro così come nello sport, può peggiorare l’umore e, in seguito, anche l’attitudine verso quel tipo di attività. O ancora, essere sempre sotto stress porta a un aumento rilevante dei livelli di cortisolo (appunto, l’ormone dello stress) il quale porta a dei peggioramenti sia dell’umore ma anche di composizione corporea: come sappiamo, il cortisolo favorisce il catabolismo muscolare e la sintesi di grasso. In poche parole, si perde muscolo e si accumula grasso.

Aumento della produttività

La gestione dello stress e l’aumento della produttività sono argomenti estremamente vasti e spesso complessi, che non possono essere riassunti in un articolo di blog. Spesso è necessario l’intervento di un operatore specializzato, ma in molti casi basta cercare di rendere migliori le proprie abitudini.

Costruire delle buone abitudini

Le abitudini sono uno dei “segreti” che consentono alle persone di attenersi ai loro regimi di allenamento e dieta, ed essere cognitivamente prestanti. Esse richiedono poco sforzo cognitivo e sono più potenti delle intenzioni. Tuttavia, costruire delle abitudini è estremamente laborioso e richiede un enorme sforzo da parte del sistema nervoso centrale (SNC).

Tutti vogliono raggiungere uno o più obiettivi, ed è una cosa positiva. Tuttavia, essere super concentrati su un obiettivo e su una relativa strategia a breve termine per raggiungerlo, può essere fuorviante. Stabilire un obiettivo può aiutare a fare chiarezza su ciò che si desidera ma pensarci costantemente non fa nulla in più per raggiungerlo. È bene quindi prendere in considerazione la pianificazione di piccole task giornaliere che portano poi a lungo andare al raggiungimento dell’obiettivo.

Ritagliarsi del tempo durante le giornate, effettuare delle piccole pause lavorative, dedicare del tempo alle proprie passioni, alla famiglia e agli amici è già un buon punto di partenza. Inizialmente potrebbe essere necessario mettere per iscritto il tutto, il che sembra una cosa banale (scrivere di portare fuori il cane alle ore 10:00 potrebbe farti sembrare strano), ma la trascrizione fisica letterale delle attività, oltre che il raggiungere le task giornaliere, ha un effetto estremamente positivo sul cervello in quanto attiva dei recettori (e altre strutture) che ci rendono soddisfatti di aver eseguito con successo un’attività programmata.

Allenamento

L’organizzazione dell’allenamento è di fondamentale importanza per una vita sana, ma questo è risaputo. Quello di cui le persone sono meno a conoscenza è il ruolo che essi hanno all’interno della psiche umana (in realtà si svolge tutto a livello chimico molecolare). L’allenamento, in particolare quello con sovraccarichi, porta a una variazione ormonale che permette di modificare il meglio l’umore. Questo effetto non è però circoscritto agli allenamenti e alla fase immediatamente successiva. Durante uno sforzo fisico, infatti, il cervello produce endorfine (come dopamina e serotonina) solo in alcune aree, ma quando ci si allena regolarmente, la concentrazione di ormoni aumenta in modo continuo in più aree cerebrali. Noterai perciò effetti duraturi nel tempo come una maggiore concentrazione, miglioramento dell’umore e del senso di soddisfazione.

Alcuni studi hanno infatti evidenziato un rischio maggiore di ansia e depressione nelle persone sedentarie, nelle quali si riscontrano livelli di cortisolo più alti nel sangue, una minore produzione di endorfine e una capacità più bassa di captare la serotonina, un ormone neurotrasmettitore (noto anche come ormone del buonumore) poiché migliora lo stato di serenità della persona e in quanto precursore della melatonina, la quale regola i ritmi circadiani sincronizzando il ciclo sonno-veglia con le fluttuazioni endocrine quotidiane.

Alimentazione

Anche l’alimentazione ha la sua importanza per una vita felice e libera da stress. Mangiare in modo vario, stagionale e colorato permette di assumere tutta una serie di piccole sostanze, come micronutrienti, fitonutrienti e minerali con alta attività antiossidante, i quali garantiscono all’organismo le funzioni vitali ma non solo: le loro quantità possono modificare in modo incisivo l’umore e la concentrazione.

È stato dimostrato da vari studi come la carenza di vitamina D sia correlata alla depressione, la mancanza di vitamina B12 porti a una significativa riduzione del livello cognitivo, livelli bassi di zinco causano stanchezza, o una ridotta quantità di magnesio porti a disturbi del sonno. E gli esempi potrebbero continuare all’infinito. La frase “siamo ciò che mangiamo” è effettivamente vera: se il cibo assunto è scarso in micronutrienti, allora il nostro organismo funzionerà male, e viceversa.

Integrazione

Quando ci si mette in gioco e ci si impegna veramente a dare una svolta (in meglio) alla propria vita, e quindi si ricerca una miglior gestione dello stress, oltre che a una maggior regolarità di allenamento e alimentazione, allora è possibile avere un aiuto ulteriore.

Ad oggi, la ricerca scientifica in campo cognitivo è molto avanzata e ciò permette di avere sostanze brevettate comprovate da studi che hanno effetti benefici sullo stato di salute psico-fisica del soggetto. Non si parla di effetti minimi, ma di veri e propri cambiamenti rilevanti nelle prestazioni, nell’umore e nella concentrazione.

Cogni-Fort

cogni

Cogni-Fort è un integratore della linea Tn Pharma, studiato appositamente per contrastare la stanchezza mentale e migliorare le funzioni cognitive. Risulta ottimo per sessioni intense di lavoro, per lo studio, o anche per aumentare il focus durante l’allenamento. In realtà è riduttivo parlare solo di questi effetti, in quanto questo integratore permette di dare un boot all’attività cognitiva che poche altre sostanze possono dare.

Non immaginatevi pillole magiche come nei film (vedi Limitless), ma ci andiamo molto vicino. Cogni-Fort non contiene una sola sostanza, ma è un blend di molecole brevettate e pluri studiate, la cui sinergia crea un integratore estremamente potenze ma soprattutto sicuro. Infatti, conosciamo anche un’altra sostanza che ha effetti positivi sulla concentrazione, la caffeina, ma i suoi effetti negativi in caso di assunzione prolungata sono troppo importanti. Essendo uno stimolante, essa va assunta con criterio e va ciclizzata.

Vediamo invece gli ingredienti di Cogni-Fort nel dettaglio e scopriamoli uno per uno. All’interno troviamo un pool di ingredienti che agiscono in sinergia per stimolare le funzioni cognitive, migliorare la memoria, favorire la concentrazione e ridurre gli stati di stress.

  • ZYNAMITE®, per esempio, è un estratto delle foglie dell’albero di mango che permette di migliorare la concentrazione ed avere tempi di reazione più rapidi. È un ingrediente naturale che eguaglia la caffeina con il vantaggio di eliminare gli effetti collaterali di quest’ultima, come la tachicardia o gli stati d’ansia.
  • NEUROPEAK® è una materia prima brevettata a base di fosfatidilserina, un fosfolipide di membrana presente soprattutto nel cervello coinvolto nella trasmissione di messaggi tra le cellule. Questa sostanza supporta la funzione cognitiva, tiene a bada il cortisolo e migliora le prestazioni mentali. Recenti studi sembrerebbero associare anche una riduzione dei dolori muscolari.
  • SERENZO™ è un brevetto contenente il limonene, una sostanza che agisce a livello dei neuroni attivando il recettore di regolazione dello stress (imitando l’attività dell’adenosina) e inibendo il recettore della risposta allo stress (ovvero recettore disattivante della dopamina). Stimola poi il rilascio dell’acido ammino gamma butirrico, o GABA, potente neurotrasmettitore inibitorio del sistema nervoso centrale.
  • In ultimo, la CRINIERA DI LEONE è un fungo estremamente raro che contiene polisaccaridi, aminoacidi, acidi grassi, vitamine, adenosina e acido oleico. Grazie alla presenza di una sostanza (la erinacina H) è capace di attraversare la barriera emato-encefalica, stimolando la sintesi di NGF (fattore di crescita neuronale) e della mielina garantendo una solida protezione del sistema nervoso.

Completano la formula vitamine del gruppo B, fondamentali per i processi cognitivi, il Ginko Biloba, la niacina e la teanina.

Conclusioni

Cogni-Fort è un integratore estremamente efficace e sicuro, ed è possibile assumerlo cronicamente (seppur viene consigliato comunque un periodo di stop per aumentarne l’efficacia). La sinergia tra le sostanze che lo compongono permette di stimolare il cervello e renderlo più produttivo, aumentare la concentrazione nel lavoro e lo studio, il focus durante l’allenamento, oltre che ridurre lo stress. Abbinato a una vita attiva e una buona alimentazione, è sicuramente uno dei migliori alleati per aumentare la produttività, ridurre lo stress e favorire il buon umore.

Riferimenti

  1. Repke MA. Et al. How does nature exposure make people healthier? Evidence for the role of impulsivity and expanded space perception. PLoS One. (2018)
  2. Otto MW. Et al. Exercise for mood and anxiety disorders. Prim Care Companion J Clin Psychiatry. (2007)
  3. Lally P. et al. How are habits formed: Modelling habit formation in the real world. Eur J Soc Psychol. (2010)
  4. Krogholm K. et al. Free fruit at workplace intervention increases total fruit intake: A validation study using 24 h dietary recall and urinary flavonoid excretion. Eur J Clin Nutr. (2010)
  5. Bélanger-Gravel A. et al. A meta-analytic review of the effect of implementation intentions on physical activity. Health Psychol Rev. (2013)
  6. Adriaanse M. et al. Do implementation intentions help to eat a healthy diet? A systematic review and meta-analysis of the empirical evidence. (2011)
  7. Ostendorf D. M. et al. Physical Activity Energy Expenditure and Total Daily Energy Expenditure in Successful Weight Loss Maintainers. (2019)
  8. Neal D. et al. How do habits guide behavior? Perceived and actual triggers of habits in daily life. J Exp Soc Psychol. (2012)
  9. Michael K. et al. Effects of phosphatidylserine supplementation on exercising humans. Sports Med (2006)
  10. Miriam G. Et al. A Single Dose of The Mango Leaf Extract Zynamite® in Combination with Quercetin Enhances Peak Power Output During Repeated Sprint Exercise in Men and Women. (2019)
  11. Marcos M. Et al. Supplementation with a Mango Leaf Extract (Zynamite®) in Combination with Quercetin Attenuates Muscle Damage and Pain and Accelerates Recovery after Strenuous Damaging Exercise. Nutrients (2020)
  12. I-Chen Li et al. Neurohealth Properties of Hericium erinaceus Mycelia Enriched with Erinacines. Behav Neurol. (2018)

Acquista online su TsunamiNutrition.it

Cogni-Fort 45 cpr
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Dott. Davide Arrigoni

Con una formazione internazionale, Davide Arrigoni è allenatore e divulgatore scientifico, e proprietario della palestra privata Revolution.

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x