Home » Carnitina: scegliere il miglior integratore

Un integratore molto famoso nel mondo degli sportivi e in particolare in quello del bodybulding è la Carnitina. Ottenuta da metionina e lisina, la sua funzione è quella di intervenire nell’ossidazione dei grassi a lunga catena nei mitocondri. Funziona quindi come un trasportatore, prende gli acidi grassi e li porta nelle creste mitocondriali. Si tratta della barriera più interna della membrana dei mitocondri, è qui che il substrato acido grasso grazie alla Carnitina viene ossidato e produce energia.

Perché è importante la Carnitina? Si pensa che più carnitina si assume, più aumentino questi trasportatori e venga così migliorata l’ossidazione lipidica. Il corpo in realtà è già saturo di Carnitina quindi ha già tutto quello che gli serve per ossidare gli acidi grassi nei mitocondri, la sua azione importante però riguarda l’energia. Nei periodi di dieta ipocalorica, quando siamo spossati e abbiamo meno energie, la Carnitina può darci l’energia che manca a causa del minore apporto calorico. Quindi sebbene non abbia un effetto diretto sul dimagrimento, funziona in una dieta ipocalorica abbinata ad un’attività fisica controllata.

Scopriamola meglio e capiamo come scegliere i migliori integratori di Carnitina.

Che cos’è la Carnitina?

La carnitina è un aminoacido non proteico a catena corta, un dipeptide la cui sintesi all’interno del corpo umano avviene nel fegato ed in parte nel rene e nel cervello. Svolge la sua funzione primaria nel metabolismo dei grassi (come trasportatore degli acidi grassi), la sua sintesi endogena richiede due aminoacidi essenziali (lisina e metionina) e la presenza di quantità ottimali di vitamina C, B6 e ferro. Per questi motivi i vegetariani potrebbero avere livelli di carnitina più bassi degli onnivori.

La carnitina è stata identificata la prima volta già nel 1905 da Gulewitsch e Krimberg in estratti di carne bovina (particolarmente presente anche a livello cardiaco), ma la sua struttura chimica fu scoperta nel 1927 da M. Tomita e Y. Sendju. Inizialmente venne chiamata vitamina T, in quanto essenziale alla crescita del verme della farina Tenebrio molitor. È un carrier degli acidi grassi: consente ai mitocondri di utilizzarli per la produzione di ATP.

 

Perché integrare con la Carnitina?

La supplementazione con carnitina potrebbe essere efficace sotto vari punti di vista. Tra questi ricordiamo che questo amino acido agisce come trasportatore di acidi grassi, nello specifico possiede un’azione sul metabolismo degli acidi grassi a lunga catena (mediante l’aiuto di molti enzimi, tra cui la Carnitina-aciltransferasi), modulando quindi la concentrazione di questi ultimi a livello mitocondriale.

L’effetto ergogenico della carnitina è legato soprattutto quindi al trasporto degli acidi grassi a catena lunga all’interno dei mitocondri, dove questi verranno poi utilizzati a scopo energetico. Inoltre la supplementazione di carnitina influenza positivamente il recupero muscolare e di aumenta la disponibilità dei recettori per gli ormoni androgeni.

Un’altra funzione della carnitina è quella di migliorare la capacità di ossigenazione a livello muscolare e quindi probabilmente la capacità di migliorare la performance sportiva(anche di lunga durata) e di facilitare la riparazione del tessuto muscolare in caso di danni. Inoltre si pensa possa aiutare anche nel ritardare l’insorgenza della fatica. Queste caratteristiche rendono gli integratori di carnitina interessanti non solo per chi pratica bodybuilding ma anche per altri tipi di sportivi.

Nello specifico, negli sport di resistenza (di tipo aerobico):

  • Consente un maggiore utilizzo dei grassi
  • Consente un migliore funzionamento del muscolo cardiaco
  • Costante rifornimento di energia

Negli sport di potenza (di tipo anaerobico):

  • Risparmio del glicogeno muscolare
  • Ridotta formazione di ammoniaca e acido lattico
  • Riduzione dei sintomi dell’affaticamento maggiore performance atletica

 

Carnitina: scegliere il miglior integratore

Nella vasta gamma di offerta sul mercato dell’integrazione alimentare può diventare difficile scegliere l’integratore di Carnitina giusto per te. Specialmente coglierne i benefici e le caratteristiche in poche battute. Ecco alcune indicazioni sui migliori integratori di Carnitina presenti nella gamma Tsunami Nutrition:

Tsunami Nutrition CARNIPURE 60 CPS 

carnipure-60cps
Tsunami Nutrition Carnipure 60cps

 

Il migliore utilizzo di questo integratore di Carnitina è certamente nell’ambito di una dieta ipocalorica. Il momento di assunzione è ideale il pre-allenamento con i pesi oppure al mattino a stomaco a vuoto prima della sessione di aerobica. Si tratta infatti di un ottimo pre-workout che se accompagnato appunto da una dieta ipocalorica e da regolari esercitazioni aerobiche, è capace di farti sfruttare al massimo il suo potere “lipolitico”.

La formula di Tsunami Nutrition CARNIPURE 60 CPS  presenta la qualità brevettata CARNIPure® .

Una straordinaria formulazione di L-Carnitina che raggiunge livelli elevatissimi di purezza. Molto interessante è anche il livello di concentrazione del principio attivo, ampiamente superiore ai comuni integratori di carnitina sul mercato.

Tsunami Nutrition CARNIRED PURE PROFESSIONAL 60 TABS

carnired-pure-professional-60-tabs
Tsunami Nutrition Carnired pure professional 60 tabs

Ecco un integratore in grado di fornire un’ottima carica senza effetti collaterali. La formula di Tsunami Nutrition CARNIRED PURE PROFESSIONAL 60 TABS si compone di brevetto di qualità Carnipure® che garantisce livelli elevati di purezza e maggiore concentrazione del principio attivo; Gymnema: una sostanza che vanta proprietà ipoglicemmizanti grazie alla presenza dell’acido gymnemico, che agisce a livello intestinale riducendo l’assorbimento di glucosio del 50%; Alipure®  un prodotto a base di acido alfa lipoico di qualità particolarmente elevata; Tonalin® CLA di qualità Tonalin® , un acido grasso che viene utilizzato, sia in ambito clinico che sportivo, al fine di migliorare la composizione corporea coadiuvando il dimagrimento e l’aumento della massa muscolare.

Accompagnano la formula di questo integratore di Carnitina, oltre a queste materie prime brevettate, altri ingredienti più noti. Il Tè Verde e.s., le Vitamine B6 e B12, a sostegno del metabolismo energetico e alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento, lo Zinco e il Cromo Picolinato.

 

Oltre a queste due alternative, aggiungiamo una terza opzione. In questo caso si tratta di una crema ad azione quindi locale che puoi abbinare all’integrazione alimentare. Ci riferiamo ad una crema termogenica: Tn Pharma LipoActive. A parte la funzionalità interessante ed efficace, se l’obbiettivo è appunto quello di bruciare i grassi, questa crema ha in comune con i precedenti integratori la presenza della Carnitina nella sua formula. Vediamo come:

TN Pharma Lipoactive 200 ml

lipoactive-200-ml
TN Pharma Lipoactive 200 ml

Questa crema termogenica dalla consistenza e dall’odore piacevole a differenza di altre tante alternative presenti sul mercato contiene nella sua formula il LIPOSYSTEM COMPLEX® . Un complesso che è un mix tra una sostanza attiva (la carnitina Carnipure®) e fosfolipidi, molecole anfipatiche formate da glicerolo legato a due catene di acidi grassi.

Come funziona esattamente questo ingrediente? La natura anfipatica dei fosfolipidi che costituiscono il doppio strato lipidico della membrana liposomiale permette la creazione preliminare di legami con molecole sia idrofile che lipofile; la carnitina, quindi, forma un complesso con i fosfolipidi prima ancora che questi si assemblino in liposomi, i quali hanno un’altissima capacità incapsulante, prossima al 100 % della carnitina stessa. Il LIPOSYSTEM COMPLEX® assicura un effetto carrier ben noto e affidabile.

La composizione totalmente sebocompatibile ne assicura l’assorbimento (endocitosi cellulare per compatibilità con i fosfolipidi di membrana) e il rilascio in sito della carnitina, favorendo un’azione di trasporto e superamento della barriera epidermica e di protezione della molecola ospite. La combinazione sinergica di carnitina Carnipure®, stimolante il trasporto degli acidi grassi liberi a livello mitocondriale, con il complesso fosfolipidico assicura la massima efficacia del prodotto come rassodante e promotore dell’idrolisi dei trigliceridi in acidi grassi liberi e glicerolo, fornendo così un apprezzabile effetto tonificante.

Adesso che hai tutte le informazioni sulla Carnitina puoi scegliere consapevolmente l’integratore più adatto a te e osservarne gli effetti sul tuo corpo assieme all’associazione con uno stile di vita sano ed equilibrato.

Valuta questo articolo
[Voti:    Media: /5]