Home » Benefici dell’integrazione di Glutammina per atleti e sportivi

Gli aminoacidi presenti in natura sono 20 e di questi il nostro organismo riesce a produrne solo alcuni da solo al fine di costituire le proteine e sono definiti come non aminoacidi non essenziali; al contrario non è in grado di  sintetizzarne altri definiti essenziali che dovranno essere introdotti tramite l’Alimentazione. C’è anche una terza categoria di aminoacidi che vengono definiti Condizionatamente essenziali o Semi Essenziali e di questi fa parte la Glutammina di cui parleremo nelle prossime righe.

Che cos’è e a cosa serve la Glutammina

E’ un aminoacido condizionatamente essenziale, ovvero non fondamentale per sopravvivere ma che serve per far si che molte attività  biochimiche del nostro organismo possano funzionare. Fa parte di quegli aminoacidi che in alcune condizioni fisiopatologiche non possono essere sintetizzate abbastanza dal nostro organismo e quindi è necessaria la supplementazione esterna con la nutrizione o l’integrazione. Molto presente nell’organismo (circa 80g in un uomo di 70kg), in particolare nel tessuto muscolare, ha molte funzioni e all’occorrenza può essere trasformata in un altro aminoacido a seconda delle necessità.

Glutammina e attività sportiva

Durante l’attività fisica la Glutammina svolge diverse funzioni:

  • Riduce il Catabolismo muscolare
  • Viene utilizzata durante gli sforzi intensi come fonte energetica alternativa
  • Riduce il senso di fatica
  • Aiuta il recupero muscolare

Per gli atleti sottoposti ad intensi allenamenti giornalieri è consigliabile un’assunzione di glutammina tra i 3-6 g al giorno preferibilmente post-allenamento.

Funzione della Glutammina nel sistema immunitario

È molto importante per la salute degli enterociti (cellule intestinali) aiutando a mantenere l’integrità della barriera intestinale contro gli stati di disbiosi e di Leaky Gut (permeabilità intestinale) impedendo a batteri presenti nel nostro intestino in maniera naturale di spostarsi in altri distretti creando stati infiammatori come per il passaggio di Prevotella, possibile responsabile dell’artrite reumatoide. Le carenze di Glutammina si presentano soprattutto nei periodi di stress provocando anche un maggior rischio di raffreddori e influenze; e tale situazione di presenza soprattutto in quegli atleti che presentano un maggior catabolismo durante le prestazioni come negli sport di resistenza.

La Glutammina e la sintesi degli ormoni

La Glutammina è un aminoacido che interagisce anche nella sintesi di molti omoni come per l’insulina facilitando il rilascio dalla cellule beta del pancreas e migliorando la sua attività e funzione quindi la sensibilità insulinica. In questo caso possiamo dire che ha una funziona anabolica sul muscolo e ma anche sul tessuto adiposo favorendo la lipogenesi.

La Glutammina stimola, soprattutto nelle fasi cataboliche, l’aumento dell’ ormone della crescita e di conseguenza dell’IGF-1, riducendo anche la sintesi del cortisolo e quindi il catabolismo stesso.

In quali alimenti è presente la Glutammina

Si trova in discrete quantità nei cibi proteici (carne e latticini) e in misura minore nei cibi vegetali. Le fonti animali più ricche di glutammina sono carne rossa, il pollo, il pesce, il maiale, le uova, il latte e derivati. Le fonti vegetali più ricche sono il cavolfiore, la barbabietola, i fagioli, gli spinaci, gli arachidi.

Integratori a base di Glutammina: quale scegliere?

A seguire un elenco di integratori che contengono Glutammina, a marchio Tsunami Nutrition:

 

gluta-pure-500g

GLUTA micro Pure Kyowa Quality®

Un integratore alimentare di L-glutammina in forma libera micronizzata. L-Glutammina è un aminoacido essenziale precursore dell’acido glutammico, un’importante fonte di energia per le cellule cerebrali. Il sistema immunitario la usa come fonte energetica per i linfociti, cellule che difendono il nostro organismo dagli attacchi patogeni, le cosiddette difese immunitarie. Aspetto molto importante di Tsunami Nutrition GLUTA micro PURE Kyowa Quality® è che, a differenza di molti altri prodotti in commercio, oltre ad essere micronizzato, è a fermentazione vegetale Kyowa Quality®.

L’effetto fondamentale della L-glutammina sull’organismo consiste per molti sportivi nell’accelerazione della rigenerazione dopo l’allenamento. Se hai di molto superato l’esercizio fisico di quel paio di ore a settimana, lavori come personal trainer o ti stai preparando per una competizione starai sicuramente mettendo sotto stress la tua contrazione muscolare per ottenere i risultati che ti sei prefissato. Ma la pratica sportiva non dovrebbe mai essere soggetta a sforzi eccessivi per non incorrere in affaticamento muscolare o, nei casi peggiori, in sintomatologia dolorosa. La L-glutammina assicura un recupero sensibilmente migliore, specie in caso di un’elevata frequenza di allenamento. Questo è merito soprattutto del rapido riempimento delle riserve di glicogeno. Il glicogeno è una riserva energetica che l’organismo genera da sé a partire dai carboidrati assunti con l’alimentazione e che deposita per lo più nelle cellule dei muscoli, dove funge da importante fonte di energia in caso di sforzo fisico. Una riserva di glicogeno vuota non è in grado di fornire energia durante l’allenamento.

 

glutapep-200-cpr

GLUTAPure PEPTIDE 

Tsunami Nutrition GLUTAPure Peptide è un integratore a base di glutammina in forma peptidica, arricchito con vitamina B6 per aumentare i risultati e favorire l’anabolismo muscolare oltre che il funzionamento delle difese immunitarie. La combinazione di questi due elementi crea l’ambiente anabolico ideale per lo sviluppo della sintesi proteica e per massimizzare i livelli energetici durante il training, così da ottenere una forza esplosiva e una maggiore resistenza nel workout.

La scelta di utilizzare la forma peptidica e quindi un integratore di glutammina come GLUTAPure Peptide di Tsunami Nutrition è dovuta al fatto che il classico formato libero di questo amminoacido viene intercettato o distrutto dal fegato e dall’intestino. Questo succede perché le cellule immunitarie si nutrono di questa sostanza utilizzandola come fonte energetica primaria, questo causa una perdita nell’assimilazione della sostanza con netta diminuzione dei suoi effetti.  Numerosi studi hanno dimostrato invece che la forma peptidica viene rapidamente assimilata, così da poter godere al massimo dei benefici della glutammina sotto ogni punto di vista. Dobbiamo sottolineare inoltre l’importante azione anticatabolica che svolge ostacolando e limitando la comparsa del catabolismo muscolare. Inoltre questo prodotto è stato arricchito con Vitamina B6 la quale svolge un’importante funzione pro-energetica supportando i livelli di energia muscolare e massimizzando l’assimilazione del prodotto cosi da aumentarne l’efficacia.

Quali sono le caratteristiche di GLUTAPure Peptide?

GLUTAPure PEPTIDE è la forma più evoluta di glutammina perché caratterizzata da una maggiore stabilità. Composta da due dipeptidi della glutammina (L-Alanil L-Glutammina e Glicil L-Glutammina) ottenuti dall’idrolisi del glutine, è caratterizzata da una migliore stabilità in acqua e a temperature elevate. La scoperta delle caratteristiche dei dipeptidi di glutammina è avvenuta in ambito clinico dove una sua somministrazione parenterale presenta una migliore farmacocinetica. Quindi un migliore trasporto nel flusso ematico e nel tessuto muscolare della glutammina. L’utilizzo di dipeptidi di glutammina consente di ottenere i benefici dati da questo amminoacido più rapidamente, rendendolo ideale dopo gli allenamenti per ridurre i tempi di recupero e stimolare la crescita della massa magra.

 

SUSTAPure PROFESSIONAL BCAA 8:1:1 Kyowa Quality® Sustamine™

In SUSTAPure PROFESSIONAL BCAA 8:1:1 troviamo la Glutammina sotto forma di Sustamina ovvero dipeptide che lega glutammina e alanina.

Il risultato è un prodotto solubile, stabile al calore e all’acidità, che una volta ingerito va incontro a rapida idrolisi con liberazione dei singoli aminoacidi. Grazie all’assunzione della Sustamina può essere fornito al corpo il più importante aminoacido non essenziale, la glutammina. Infatti durante uno stress catabolico che può essere sia fisico che convenzionale il pool intracellulare di glutammina è ridotto del 50%. Entrambi gli aminoacidi sono inoltre coinvolti nella idratazione intracellulare e quindi indirettamente nella sintesi proteica. Rispettivamente, l’alanina trasporta gruppi aminici dal muscolo al fegato, dove tramite conversione in piruvato, avvia la gluconeogenesi ovvero la formazione di nuovi substrati energetici (glucosio), la glutammina invece viene utilizzata in quantitativi elevati per tamponare l’acidità prodotta dall’attività stressoria. In definitiva questi due aminoacidi permettono di mantenere idratata la cellula, prevenire il catabolismo e contemporaneamente aumentare la sintesi proteica e di glucosio.

 

Glutammina e BCAA

Da anni è nota la notizia che i BCAA o aminoacidi a catena ramificata siano in grado di ridurre i danni muscolari indotti dall’allenamento e di ridurre anche i tempi di recupero. Molti studi però hanno dimostrato che l’assunzione sinergica dei BCAA e Glutammina riesca a proteggere maggiormente la massa muscolare ancor più di quanto possano fare i soli BCAA; questo perché, agendo sinergicamente, la glutammina riduce l’ossidazione dei BCAA durante l’attività sportiva, soprattutto della Leucina che è importantissimo per l’attivazione del mTOR e quindi per la sintesi proteica. Per permettere questo è fondamentale che le cellule muscolari prima dell’allenamento abbiamo buone riserve di Glutammina per permettere l’assorbimento della Leucina altrimenti ci potrebbe essere una ridotta attivazione del mTOR e quindi un rallentamento della sintesi proteica.

 

 

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Dott. Alessandro Sacconi

Con profonde conoscenze nel campo della nutrizione alimentare, il Dott. Alessandro Sacconi segue numerosi pazienti trattando diverse patologie e disturbi alimentari.

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x