Home » Allenarsi in estate: come contrastare il caldo e non perdere la voglia di fare sport

Si può vivere un’estate nel pieno delle proprie energie e senza perdere la forza e la motivazione per allenarsi come capita a gran parte delle persone. Non tutti si allenano per lo stesso obiettivo. C’è chi lo fa per scopi agonistici, chi semplicemente per mantenersi in forma e rilassarsi un po’ di più nel weekend, chi invece per necessità e per migliorare il proprio stato di salute.

Sulla scelta di continuare o meno i propri allenamenti in estate influiscono diversi fattori: quelli motivazionali, perché le belle giornate fanno preferire una gita al mare a un allenamento; e quelli di natura endogena, ovvero che riguardano il rilascio di sostanze, o meglio la loro perdita, influenzando il rendimento della performance e causando soprattutto stanchezza, motivo principale che porta direttamente a riprendere le proprie attività dopo l’estate. È possibile rimediare a tutto ciò e permettere a chiunque di continuare i propri allenamenti anche nel periodo estivo senza perdere di vista il proprio obiettivo anziché “ritornare a settembre” e ripartire da zero. Triste realtà ancora comune!

Sono poche e semplici le modifiche da apportare. Anzi più che modifiche sono vere e proprie abitudini da adottare, sempre. In primis seguire un corretto regime alimentare: garantire tutte le fonti nelle giuste proporzioni permette il corretto funzionamento dell’organismo e quindi di sostenere tutte le attività quotidiane compreso il nostro allenamento. Altro punto che molto spesso viene trascurato è l’idratazione. Il nostro organismo è composto soprattutto di acqua così come lo è il plasma, la parte liquida del sangue. Il corretto bilancio idrico, infatti, permette di mantenere costanti le concentrazioni del plasma, importante per diversi motivi: attraverso esso avviene il trasporto dei nutrienti (essenziale durante l’allenamento), il trasporto dell’ossigeno grazie ai globuli rossi e l’eliminazione dei cataboliti prodotti con l’allenamento.

Con il caldo e l’eccessiva sudorazione andiamo incontro a una perdita di liquidi ed elettroliti. Quelli che vanno persi in misura maggiore sono: sodio, magnesio, potassio e calcio. Uno stato di disidratazione correlato a una eccessiva perdita di elettroliti condiziona l’allenamento causando una perdita di forza, di energia, determinando stanchezza e crampi muscolari. Inoltre una perdita di acqua corporea del 3-4% influenza negativamente la performance; una riduzione del 10% invece può causare danni gravi.

Altro fenomeno, che non tratteremo in maniera specifica ma che è doveroso sottolineare per quello a cui vanno incontro soggetti che si allenano con il caldo, è un rapido innalzamento della temperatura corporea; questa è regolata dal sangue. L’omeostasi è garantita sui 37° mentre con l’attività fisica sale fino a 40% permettendo comunque di mantenere alta l’intensità durante l’allenamento. Con il caldo invece queste temperature si innalzano rapidamente oltre questa soglia determinando condizioni di disequilibrio che si ripercuotono sull’attività che si sta svolgendo.

Il concetto di buona idratazione, quindi, è necessario per chi vuole continuare a mantenere alta l’intensità dei propri allenamenti anche durante il periodo estivo. L’acqua è la componente essenziale che non deve mai mancare; a questa, poi, è prevista o meno l’aggiunta di sostanze a seconda dell’intensità e della durata dell’allenamento. In entrambi i casi è importante avere un corretto bilancio idrico prima, durante e dopo la performance. In prossimità dell’allenamento infatti è importante bere per regolare/sostenere l’attività plasmatica nonché il trasporto di ossigeno e nutrienti ai muscoli impegnati nell’esercizio. Durante, invece, è utile sorseggiare 150-200 ml di acqua a intervalli regolari prima che insorga lo stimolo della sete che è un indice di stato di disidratazione mentre, dopo l’allenamento, è essenziale per ripristinare l’equilibrio idroelettrolitico.

Per attività che durano meno di 1 ora è sufficiente l’acqua a meno che non siano particolarmente intense e richiedano un supporto costante di nutrienti. Per quelle attività che invece si protraggono oltre l’ora, come quelle aerobiche, è fondamentale l’assunzione di sostanze per limitare l’eccessiva perdita di liquidi ed elettroliti.

INTEGRAZIONE

Appare chiaro che, per rimediare al caldo e continuare ad allenarsi regolarmente, è essenziale una buona integrazione. Si consigliano integratori a base di minerali quali magnesio, potassio, sodio e calcio. Nel post-allenamento per ripristinare carenze determinate dall’attività svolta (e aumentate dalle eccessive temperature) può essere utile l’utilizzo di integratori come le proteine con l’aggiunta di carboidrati che ne migliorano l’assorbimento anche dei minerali. Tsunami Nutrition offre una vasta scelta di integratori non rinunciando quindi al piacere di potersi allenare anche in estate.

glycopure-hydra-720-g

GLYCOPure HYDRA : Il GLYCOPure HYDRA è un integratore a base di carboidrati ad alto peso molecolare con brevetto CLUSTER DEXTRIN™ che gli dona una bassissima osmolarità e uno svuotamento gastrico veloce. In questo modo i fenomeni di gonfiore gastro-intestinale descritti dagli atleti saranno eliminati. Per la sua struttura molecolare può essere assunto prima dell’allenamento massimizzando le riserve di glicogeno, durante l’allenamento a sostegno dell’attività fisica, post allenamento per la resintesi delle scorte di glicogeno epatico e muscolare.

 

 

natural-health-magnesio-100-tbl

TN Naturals Natural Health Magnesium: il Magnesio è un minerale di cui una quota importante è presente anche nei muscoli. Attiva numerosi enzimi, garantisce la corretta funzionalità cerebrale e muscolare ed insieme al potassio è presente soprattutto nel citoplasma regolando l’entrata e l’uscita dei fluidi dalle cellule. Natural Health presenta tutte le caratteristiche appena descritte permettendo di sostenere l’attività in maniera efficiente anche nei periodi più critici come quello estivo.

 

 

 

arginina-pure-250-g

ARGININE Pure Kyowa® Quality invece è priva dell’Alfa-chetoglutarato, il che si traduce in un’assimilazione più lenta. Si ricorda tra le numerosissime funzioni dell’Arginina anche quella di stimolatore dell’ormone della crescita i cui livelli sono particolarmente alti la notte, motivo per cui questo prodotto può essere assunto anche lotano dall’allenamento come prima di andare a dormire favorendo un rilascio più lento di questo amminoacido e al contempo migliorando la massa muscolare.

 

 

 

Tsunami Nutrition Hydro Pure Professional 1.8 kg

HYDROPure PROFESSIONAL: una miscela di proteine frammentata in di-peptidi, oligo-peptidi e tri-peptidi arricchita di aminoacidi ramificati. Il processo di idrolisi permetterà un’assimilazione più veloce in modo da compensare prima l’organismo.

 

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Dott. Alessandro Sacconi

Con profonde conoscenze nel campo della nutrizione alimentare, il Dott. Alessandro Sacconi segue numerosi pazienti trattando diverse patologie e disturbi alimentari.

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x